Come Applicare il Correttore

Quando l’effetto del fondotinta non è sufficiente per coprire le imperfezioni cutanee, il correttore diventa la soluzione efficace. Questo infatti agisce sui brufoli che il fondotinta può solo nascondere parzialmente, maschera le occhiaie e schiarisce le macchie della pelle. Le formule illuminanti alleggeriscono i segni delle rughe, mentre quelle uniformanti possono coprire i lividi e le cicatrici. Applicato assieme al fondotinta, il correttore aiuta a dare la base perfetta per il tuo trucco; mentre senza fondotinta è l’ideale per i ritocchi d’emergenza.

Prima del correttore devi applicare il latte detergente, il tonico e la crema e aspetta qualche minuto. Quindi inizia ad usare un piccolo pennello, che può essere scelto utilizzando questa guida sul pennello per correttore presente sul sito Nonsolotrucco.com, per applicare una goccia di correttore in crema nell’angolo interno dell’occhio, due gocce sotto la prima metà e un’altra nell’angolo esterno. Non esagerare sotto l’occhio, altrimenti penetrerà nelle rughe.

Adesso sfuma dolcemente, usando l’anulare. Inizia dall’angolo interno e procedi verso l’esterno, sfumandolo leggermente sotto l’occhiaia. Nella maggior parte dei casi non è necessario applicare il correttore sotto la metà esterna dell’occhio. Ora, per fare in modo di schiarire la zona più scura e dare luce allo sguardo, devi picchiettare con il correttore illuminante, l’angolo interno dell’occhio, usando la punta di un pennello oppure il dito. Infine sfuma con cura e rifinisci con un velo di cipria.

Se invece hai i brufoli, devi applicare il correttore con un pennello e sfumalo ai bordi. Non usarlo sulla pelle circostante perché evidenzierebbe il brufolo. Se hai delle cicatrici profonde, le devi livellare applicando strati di correttore in crema o liquido, con un pennello sottile. Usa una tonalità più chiara del tuo incarnato. Quindi picchietta bene prima di stendere lo strato successivo. Infine se hai delle rughe, devi mettere una piccola goccia di correttore illuminante sulla punta di un pennello da eyeliner. Riempi la ruga e lascia che asciughi.

Alessandro