Come Seminare i Ravanelli

Le prime semine di ravanelli si possono fare tra fine gennaio e inizio marzo, quindi vedi che siamo proprio nel periodo giusto. Dovrai però seminare sotto un tunnel di plastica per proteggere le piantine dal freddo ancora intenso; intorno a marzo, se le temperature avranno cominciato a salire, potrai aprirlo.

Per seminare i ravanelli, dovrai scegliere un terreno leggero e fertile e fare dei piccoli solchi profondi circa 1,5 centimetri. Ricorda che non devono essere troppo vicini: se semini abbastanza rado, non avrai bisogno di sfoltire le piantine in seguito. Dopo aver sparso i semi, ricopri i solchi con circa un centimetro di terra e innaffia moderatamente.

Potrai continuare a seminare i ravanelli, all’aperto, da marzo a settembre, con l’attenzione nei mesi estivi di scegliere posizioni fresche e ombreggiate e di innaffiare regolarmente, i ravanelli non devono soffrire di siccità.

Raccoglili quando saranno abbastanza grandi, ma non aspettare troppo. In questo modo potrai mettere sempre in tavola ravanelli deliziosi e croccanti!

Come Seminare le Carote

Seminare le carote è piuttosto semplice, in questa guida spieghiamo come fare.

Ti servirà un terreno leggero e sciolto, quindi abbastanza sabbioso, senza sassi o ghiaia, le radici devono essere libere di crescere, e con un pH neutro.
Puoi seminare le varietà precoci già tra febbraio e marzo, ma se fa molto freddo ti conviene aspettare ancora qualche settimana, oppure seminare sotto delle campane di vetro.

Scava dei solchi di circa 2 cm, distanziati di 15 cm l’uno dall’altro. Semina e copri con uno strato di terreno.
Quando cominciano ad apparire le prime foglie interamente formate, comincia a sfoltire e continua finché non restano 5-12 cm tra una pianta e l’altra. Annaffia quanto basta per mantenere umido il terreno.

Quando avranno raggiunto le dimensioni tipiche della loro varietà, è il momento di raccoglierle: se si aspetta troppo potrebbero diventare legnose. Sarebbe un vero peccato.

Seminare le carote è quindi semplice.