Come Preparare i Cavatelli con la Rucola

La preparazione di questa ricetta è estremamente semplice e accessibile alla maggior parte delle persone senza grosse difficoltà. I tempi sono più che ragionevoli e decisamente nella media, dall’inizio della preparazione alla portata in tavola, infatti, non trascorrono più di 30 minuti.

Occorrente
150gr di Farina di grano tenero
150gr di semola di grano duro
Pecorino grattugiato
1 spicchio d’aglio
500gr di rucola
4 cucchiai di olio d’oliva extravergine
Peperoncino

Prima di iniziare, è importante sapere che oggi sono disponibili anche strumenti che permettono di velocizzare la preparazione, come queste macchine per i cavatelli, in questa guida vediamo però come preparare il piatto manualmente. Setaccia i due tipi di farina e lavorali unendo all’impasta poca acqua tiepida e salata, fino ad ottenere un composto omogeneo, solido ed elastico. Forma con l’impasto appena creato tanti piccoli cilindri dello spessore si sei o otto millimetri e tagliali a pezzetti di circa due o tre centimetri l’uno.

Passa la punta di un cucchiaino su ogni pezzetto si pasta, in modo da formare un incavo.
Monda e lava la rucola sotto abbondante acqua corrente e mettila a sbollentare per circa due minuti. Sgocciolala e mettila in una padella in cui avrai fatto dorare precedentemente l’aglio in circa due cucchiai di olio.

Lascia insaporire per qualche minuto e togli dal fuoco, tenendo il sughetto al caldo.
Lessa i cavatelli creati in precedenza in abbondante acqua salata e sugo quando sono ancora al dente. Trasferiscili su un piatto da portata ed unisci la rucola che hai rosolato con l’aglio. Spolverizza con il pecorino ed il peperoncino. Condisci con l’olio rimasto e servi.

Alessandro