Come Preparare Schiuma da Barba

In questa guida spieghiamo come preparare una schiuma da barba per uomo alla lavanda

Ingredienti
60 g sapone di Marsiglia
2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
1 cucchiaio di acqua minerale naturale
30 gocce di olio essenziale di lavanda

Preparazione
Grattugia il sapone a scaglie e stendile su un foglio di giornale lasciandole seccare per un paio di giorni
In seguito polverizza nel macinacaffè le scaglie di sapone e mescola la polvere con gli altri ingredienti

Metti la pasta ottenuta in un barattolo largo e pressala bene pareggiando la superficie
Si conserva a temperatura ambiente per 4-5 mesi.

Uso
Bagna il pennello da barba e passalo ripetutamente sulla superficie del sapone formando la schiuma. A questo proposito è importante ricordare che i pennelli da barba non sono tutti uguale e che bisogna preferire quelli con setole naturali. Per dettagli su come scegliere un pennello da barba è possibile vedere questa guida su Barbaperfetta.net.

Applica la schiuma sul viso e procedi con la rasatura.
Sciacqua con acqua tiepida e asciuga tamponando il viso delicatamente

L’olio extra vergine d’oliva è antirughe, protettivo, nutriente, emolliente e idratante.
L’olio essenziale di lavanda dona a questo sapone da barba un profumo maschile e deciso,
il sapone di marsiglia è naturale e puro e deterge l’epidermide rispettandola.

Una crema da barba delicata e dalle ottime proprietà, per l’uomo che si prende cura di sé senza tanti fronzoli.

Come Arredare Casa Spendendo Poco

Se hai appena acquistato casa devi sapere che iniziare ad arredarla non è così dispendioso come sembra! Seguendo dei semplici consigli e, con un po’ di buona volontà, puoi riuscire, in poco più di un mese, ad arredare la tua nuova casetta senza spendere un occhio della testa e, soprattutto, senza perdere degli interi fine settimana a girovagare per i negozi di arredamento senza una meta precisa!

Risulta essere indispensabile che tu selezioni e scelga attentamente quali sono le stanze alle quali vuoi dare la priorità: sempre meglio 2 locali finiti e completamente arredati, che pezzi di mobilia sparsi in tutte le stanza della casa senza che nessuna sia finita! La scelta che dovrai fare dovrà basarsi necessariamente sull’utilità della stanza: cucina, un bagno ed una camera da letto sono in prima posizione, seguiti da tutti gli altri locali. Per riuscire ad arredare completamente la tua casa in poco più di un mese è necessario che la primaria scelta e selezione dello stile di arredamento avvenga on line: quasi tutti i grandi negozi di arredamento hanno un sito internet dove è possibile visionare tutti i prodotti in vendita, presentando anche misure e costi. Inizia a cercare l’arredamento per ogni singola stanza, per poi passare alla successiva.

Una volta che hai raccolto un po’ di materiale, stampa la lista e confronta materiali, costi e design. La cucina, in termini di scelta, realizzazione, trasporto e montaggio, è l’arredo con le tempistiche più lunghe, quindi la prima da prendere in considerazione se si hanno dei tempi stretti! Appena hai selezionato una rosa di opzioni interessanti, ritagliati una giornata per recarti nei punti vendita vagliati e, portando la planimetria della tua casa, fatti subito fare dei preventivi di costo, chiedendo sempre i tempi previsti per la consegna! Ricordati di segnare sulla planimetria del locale cucina tutte le prese elettriche, gli scarichi e l’attacco del gas: è fondamentale per prepararti un preventivo ad hoc! Appena raccolto un sufficiente quantitativo di preventivi (5 possono bastare, ma più sono, meglio è!), puoi procedere con la scelta della cucina ed, in concomitanza, puoi iniziare a cercare on line l’arredamento per le altre stanze.

Per tutti gli altri locali è consigliabile acquistare in un unico negozio: Ikea o altri grandi centri dispongono di un’infinità di prodotti e, acquistando nel medesimo posto più pezzi, otterrai notevoli vantaggi economici ed un ingente risparmio di tempo! Anche per gli altri arredi puoi procedere con il medesimo iter fatto per la cucina: selezioni su internet, stampi, ti rechi nel negozio, valuti ed acquisti! In circa 7 giorni dovresti essere in grado di selezionare una cerchia di cucine e di essere andato sul posto per il preventivo. Metà della settimana successiva dovresti dedicarla alla scelta della cucina ed alla selezione on line degli altri arredi. Nel week end della seconda settimana è prevista la conferma definitiva della cucina e la visita nel / nei negozi selezionati per l’arredamento delle altre stanze. Calcola che, dal momento della conferma della cucina, passano circa 3 settimane perché questa venga montata a casa tua, è quindi indispensabile stare nei tempi! Gli altri mobili sono in linea di massima molto più rapidi in termini di consegna, puoi quindi dedicarti ancora qualche giorno per la selezione e scelta degli stessi! Una volta confermati anche gli altri arredi (camera, bagno e gli altri locali da te selezionati), nell’attesa che ti vengano consegnati, puoi iniziare a muoverti alla ricerca di complementi o puoi iniziare il percorso dall’inizio per le altre stanze

Come Preparare Orecchiette con Broccoli e Pomodori

Le orecchiette con broccoli, pomodori e mandorle costituiscono un gustoso primo piatto della tradizione pugliese.

Occorrono venti minuti per la preparazione ed un quarto d’ora per la cottura. In questa guida ti fornirò indicazioni utili per mettere a punto la ricetta.

Occorrente
350 grammi d’orecchiette
350 grammi broccoli
80 grammi di pecorino
20 grammi d’acciughe salate
Uno spicchio d’aglio
80 grammi di olio extravergine d’oliva
200 grammi di pomodori ciliegina
5 grammi di sale
2 grammi di pepe nero
30 grammi di mandorle

Procurati una padella e provvedi a scaldarci l’olio e facci rosolare l’aglio opportunamente tritato. Successivamente aggiungi le acciughe debitamente sminuzzate. Unisci dunque i broccoli precedentemente sbollentati in acqua bollente e salata, poi il pomodoro e lascia cuocere a fuoco dolce per circa cinque minuti.

Adesso condisci sia con il sale che con il pepe e aggiungi quindi un po’ d’olio. Successivamente prendi una casseruola con acqua bollente e salata e cucinaci le orecchiette, mescolando di tanto in tanto onde evitare che le stesse si possano attaccare. Adesso nella padella dei broccoli macina del pepe nero, poi scola le orecchiette lasciandole leggermente umide.

A questo punto salta le orecchiette nella padella, condendole in maniera uniforme, distribuiscile sui piatti di servizio e decora con scaglie di pecorino e filetti di mandorle. Servile ben calde in tavola a tutti i commensali. Per concludere, ti faccio presente che i broccoli devono essere cotti in acqua bollente e salata perché in questo modo mantengono meglio il colore verde e i ciuffi non si sfaldano.

Make Up Correttivo per un Naso Grande

Correggere un viso con il make up correttivo, vuol dire di enfatizzare i pregi e minimizzare gli inestetismi. Il primo passo da fare è quello di utilizzare un fondotinta del colore giusto rispetto al nostro incarnato, sull’argomento è possibile vedere questo sito sul fondotinta. Dopo avere steso la base, si correggeranno le differenze cromatiche e i difetti che possono permanere, come occhiaie, macchie e brufoletti. E’ importante che il trucco correttivo sia matt, evitando tonalità troppo scintillanti e perlate. Avere a disposizione più pennelli, strumenti fondamentali del makeup, rappresenta un aiuto in più per realizzare un trucco impeccabile. Uno dei modi più adeguati per stendere il fondotinta è quello di utilizzare un pennello specifico, che consente di distribuire il prodotto in maniera più omogenea senza trascurare alcun punto.

Adesso bisogna scegliere il correttore adatto al tipo di pelle e al tipo di inestetismo da camuffare. Se siamo di fronte ad una pelle molto giovane, il correttore pastoso va bene ma se abbiamo a che fare con una pelle più matura, l’ideale è utilizzare un correttore liquido, che non si infiltri negli interstizi della pelle. Se ci troviamo di fronte ad un naso “importante” o a degli occhi troppo piccoli oppure a delle labbra troppo sottili, basta creare dei punti luce nelle aree chiave del viso, valorizzando e puntando l’attenzione su queste, per fare in modo che il trucco tenga fede alle sue promesse correggendo i difetti ed enfatizzando i pregi.

Abbiamo un naso prominente? Basta creare delle ombre sulla punta se è troppo lunga o larga, oppure sull’eventuale gobbetta per minimizzarla. Avete degli occhi bellissimi? Illuminando gli zigomi e la fronte, distoglieremo l’attenzione dal naso e concentrandola su guance e occhi, che andranno truccati con cura per renderli profondi e intensi catturerete gli sguardi di tutti.

Andremo a creare un punto luce anche sotto il sopracciglio e nella zona del dotto lacrimale, e truccheremo l’occhio utilizzando colori ambrati con nero e marrone e stendendo una matita colorata all’interno dell’occhio. Fondamentale è l’utilizzo del mascara: cerchiamo di prendere la radice delle ciglia per infoltirle e, mano mano che si distribuisce il prodotto verso l’interno, tentiamo di separare al massimo le ciglia. Per conferire un tocco di colore agli zigomi, che fa “effetto salute” utilizziamo un fard che però non sia troppo scuro, meglio se pescato o rosato. E’ anche possibile miscelare più colori per ottenere una tonalità molto naturale. Se abbiamo un viso allungato, non applichiamo il blush dallo zigomo in direzione del mento, ma dallo zigomo in direzione del naso.

Per le labbra stendiamo una matita color carne, da sfumare con un pennellino verso l’interno, così prolungheremo la durata del rossetto ottenendo un effetto rinvigorente. Dopo aver applicato il rossetto, stendiamo un gloss al centro delle labbra, per ingrandirle e renderle più luminose e brillanti. l trucco è terminato e il risultato è inaspettato: otterremo un viso più equilibrato con un naso meno evidente e degli occhi sognanti!

Come Preparare Tagliolini con Spinaci

Quella che andiamo a vedere oggi è la ricetta per un primo piatto da gustare fumante e dai sapori avvolgenti

Si tratta dei tagliolini con spinaci e parmigiano, facile e veloce da realizzare, che piacerà sicuramente a grandi e piccini.

Ingredienti
Tagliolini, 250gr
Spinaci surgelati, 500gr
Parmigiano grattugiato
Sale, pepe

Tempo di preparazione: 20 minuti

Preparazione
Iniziamo la nostra ricetta partendo dagli spinaci: metteteli a lessare all’interno di un pentolino con abbondante acqua salata e attendete fino a quando non si saranno ammorbiditi. A questo punto, fateli scolare bene, cercando di eliminare quanta più acqua possibile; dopodiché tagliateli a fettine sottilissime.

Prendete la pasta, che avrete nel frattempo lessato e riversatela all’interno di una padella abbastanza capiente; aggiungete quindi gli spinaci e il formaggio grattugiato. Aggiustate di sale e pepe e spadellate finché il parmigiano non si sarà sciolto del tutto.