Come Montare un Rubinetto

Quando ci serve un rubinetto in un qualche locale della casa, magari in cantina, si può realizzare facilmente ed eventualmente si può anche realizzare un collegamento in un altro rubinetto, per esempio in giardino. A tal proposito, questa guida ti spiegherà come eseguire il lavoro.

Se il problema che si ha è quello di un rubinetto che perde, consigliamo invece di vedere questa guida su come riparare un rubinetto pubblicata su questo sito.

Per prima cosa, preleva dalla matassa, il pezzo di tubo destinato a convogliare l’acqua della colonna principale, quindi taglialo e raddrizzalo con un martello di gomma. L’estremità del nuovo tubo dovrai ora rifinirla con la lima e lavorata con la tela smeriglio per facilitarne l’introduzione nel giunto. Adesso monta il raccordo a t sul nuovo tratto di tubo, quindi chiudi il rubinetto centrale e taglia la colonna di alimentazione nel punto più opportuno.

Ora dopo aver asportato un piccolo tratto di tubo dalla colonna, inserisci il raccordo a T. Taglia la derivazione per montare un ulteriore rubinetto di intercettazione. Ora prepara i giunti adatti, del tipo a filettatura e compressione, per unire il rubinetto al tubo di rame. Fascia la filettatura con del nastro di teflon. Adesso monta il nuovo rubinetto sulla derivazione, il più vicino possibile al raccordo. Controlla che la farfalla della manopola non venga a contatto con il muro.

A questo punto, dopo aver stabilito dove vuoi piazzare il nuovo rubinetto, prendi accuratamente le misure e fora il muro con una punta da cemento. Sempre con trapano e punta da muro, pratica un foro cieco sulla parete, in posizione sottostante al tubo, in modo da montare il supporto del rubinetto. Ora prepara uno zoccoletto di legno e foralo al centro. Quindi inserisci nel foro sulla parete un tassello a espansione e avvitagli la vite bloccando lo zoccoletto.

Ora monta il raccordo a 90 gradi, dotato al tassello avvitato alò muro e fai fuoriuscire dalla parete il tubo che proviene dall’interno. Dopo aver montato un raccordo a gomito sul tubo che proviene dall’interno, inserisci il tubo di rame nel raccordo inferiore e misuralo. Dopo aver tagliato a misura lo spezzone del tubo, avvita strettamente i giunti e monta il rubinetto dopo aver applicato il nastro di teflon sulla filettatura.

A questo punto, per un’ulteriore derivazione,è necessario che tagli il tratto di tubo esterno e applichi un giunto a T da cui far partire un terzo tubo. Ora il tubo aggiuntivo, dove potrai usare anche un tubo di plastica, fallo correre ai lati della parete e fallo fuoriuscire nell’altro rubinetto. Infine inserisci il tubo nel giunto della fontana e stringi, controllando che non ci siano perdite nei giunti. Infine fascia tutto con dell’isolante.

Alessandro