Come Preparare Orecchiette all’Erba Ruta

Cerchi qualcosa di speciale che però sia allo stesso tempo genuino? Allora le orecchiette all’erba ruta sono quello che stavi cercando. Porterai in tavola un gusto genuino e buono che ti farà fare un figurone con i tuoi invitati. Per la preparazione e la cottura ti occorrerà 1 ora e 30 minuti, più il tempo per asciugare, il tutto per 4 persone.

Occorrente
Per la pasta
350 g di farina bianca
100 g di semola di grano duro
Sale
Per il condimento
4 patate
4 rametti di erba ruta
1 tazza di salsa di pomodoro fresco
4 cucchiaiate di formaggio pecorino
Sale

Mescola insieme le due farine (tienine da parte un po’) e un pizzico di sale, fatti una conca e unisci l’acqua tiepida necessaria per impastare. Lavora l’impasto per una decina di minuti, fino a quando all’interno si saranno formate delle bollicine, in modo che la pasta si presenti soda e un po’ più dura di quella del pane. Stacca un pezzetto di pasta e arrotolalo sulla spianatoia infarinata fino a ottenere un cilindretto dello spessore di una matita. Taglialo a pezzetti lunghi circa 1 cm.

Con la punta arrotondata di un coltello, trascina ogni pezzetto sulla spianatoia, in modo che la pasta, curvandosi, assuma la forma di una conchiglietta. Appoggiala sulla punta del dito pollice e rovesciala all’indietro aiutandoti, se necessario, con la lama del coltello. Prosegui allo stesso modo fino ad aver esaurito la pasta e lascia asciugare le orecchiette per qualche ora, comunque non oltre al giorno successivo.

Al momento di cucinare le orecchiette, porta a ebollizione abbondante acqua salata e nel frattempo sbuccia e lava le patate e tagliale a pezzetti. Versa nell’acqua in ebollizione le patate, i rametti di ruta e le orecchiette. A cottura ultimata scola il tutto, elimina la ruta e versa orecchiette e patate in una zuppiera. Condisci con la salsa di pomodoro calda e il formaggio pecorino e servi in tavola.

Alessandro